In occasione del 25° anno della scomparsa di Marc Soriano, studioso e critico di fama internazionale, autore di saggi fondamentali sulla letteratura giovanile, l’Unità Educazione del Dipartimento D.U.S.I.C. dell’Università di Parma (https://cdl-sepf.unipr.it/it), in collaborazione con il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile e con gli auspici del Centro per il libro e la lettura, ha organizzato il Convegno Internazionale “Marc Soriano e la Littérature de jeunesse”. Presieduto dalla Prof.ssa Luana Salvarani dell’Università di Parma. Al saluto delle Autorità Accademiche hanno fatto seguito gli interventi del Prof. Angelo Nobile, dell’Università di Parma, sul metodo di ricerca di Marc Soriano e sulle sue acquisizioni critiche, l’amichevole ricordo personale dello scrittore per ragazzi Angelo Petrosino, l’analisi di Ghislaine Chagrot, della Bibliothèque Nationale de France/Centre National de Littérature pour la Jeunesse, sullo studio/ricerca di Marc Soriano su Perrault, infine Claudia Camicia, presidente del GSLG, ha riferito delle fondamentali ricerche sul “Caso Verne”.
Il convegno, aperto agli studenti dell’Ateneo, agli insegnanti e ad altre figure professionali, si è tenuto lunedì 4 marzo 2019 (dalle ore 14 – alle 18) nell’Aula F del Polo Didattico (Via del Prato, 5) dell’Università di Parma