Storia della letteratura giovanile dal 1945 ad oggi
Angelo Nobile, edizione Morcelliana, Brescia, 2020

Il saggio ripercorre in un’ottica pedagogica, attraverso un articolato itinerario critico e informativo, l’evoluzione del libro per ragazzi e della relativa critica dalla rinascita democratica della nazione ad oggi, delineando al suo interno generi, autori e opere più rappresentative, nonché caratteri, tendenze e orientamenti della scrittura e dell’editoria per l’età evolutiva, dalla relativa stagnazione dell’immediato dopoguerra all’esplodere del genio rodariano, dalla contestazione sessantottesca alla seconda “rivoluzione” degli anni Ottanta e Novanta, sino alla più misurata scrittura del nuovo millennio. Riservando in questa disamina particolare attenzione agli scrittori “di svolta”, che hanno tracciato percorsi innovativi all’interno della letteratura giovanile, e parallelamente dando conto dei passaggi di egemonia da un indirizzo all’altro di scrittura e delle confliggenti contrapposizioni critiche. Nell’insieme, un’accurata ricostruzione diacronica che nel dilatare lo sguardo alla stampa periodica, al fumetto e ai manuali scolastici, offre un’ampia panoramica degli sviluppi della letteratura per l’infanzia e l’adolescenza (e della relativa illustrazione) nell’ultimo settantacinquennio, segnalandosi come prezioso strumento di informazione e di orientamento per quanti intendono inoltrarsi non superficialmente, in una dimensione storica ma anche critica e problematica, nel fascinoso mondo del libro per ragazzi, in una non frequente prospettiva pedagogica.
__________________________________________________
NOTIZIE A RIGUARDANTI IL PROF. ANGELO NOBILE

Il Prof. Angelo Nobile, laureato in Pedagogia presso la Facoltà di Magistero dell’Università di Genova con una tesi sperimentale sulla problematica psico-pedagogica della fiaba, è stato maestro elementare, professore di materie letterarie nella scuola media, esercitatore didattico presso la Cattedra di Pedagogia dell’Università di Genova e dirigente scolastico. Nell’a.a. 2005-2006 ha insegnato Letteratura per l’infanzia presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Torino. E’ in possesso di diploma di specializzazione in Criminologia clinica (conseguito con lode al termine della frequenza di corso triennale post-universitario presso la omonima scuola di specializzazione dell’Università di Genova), abilitato per l’insegnamento di Scienze umane e Scienze umane e storia nei licei, idoneo in pubblico concorso per l’insegnamento di Filosofia e di Filosofia e storia nei licei. E’ membro (dal 1976) del Centro Studi Letteratura Giovanile del Comune di Genova, membro (dal 1992) del comitato di redazione della rivista specializzata di letteratura giovanile “LG Argomenti”, membro attivo del GSLG (Gruppo Nazionale di Servizio per la Letteratura Giovanile), presidente dell’ ALLG (Associazione Ligure Letteratura Giovanile). Responsabile Scientifico e curatore dei dossier della rivista nazionale pedagogica-letteraria “Pagine Giovani”. Docente presso il Dipartimento D.U.S.I.C (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali) all’ Università degli Studi di Parma, dove tiene gli insegnamenti di Letteratura per l’infanzia e l’adolescenza.
Ha al suo attivo vari saggi in volume e oltre un centinaio di articoli apparsi su riviste magistrali, pedagogiche e di letteratura giovanile.