RICHARD SCARRY E LA SUA VENA CREATIVA

Richard Scarry (1919-1994) è stato uno scrittore di libri per bambini ed illustratore statunitense popolare anche a livello internazionale. I suoi racconti, presentati attraverso un intento giocoso ed istruttivo, vennero ideati per insegnare ad essere socievoli, operosi e creativi. La città nella quale si intrecciano le avventure dei suoi personaggi è chiamata “Sgobbonia” ed in alcune versioni “Felicittà”, nelle quali si raccontano avvincenti storie sempre istruttive, improntate sulla reale quotidianità.
Sgobbonia, o Felicittà, o Busytown (nel mondo anglosassone) è una città ordinata, nella quale gli abitanti si rispettano tra loro e tutto funziona quasi alla perfezione. Huck Scarry raccontava che potrebbe apparire come la città ideale e sicuramente un bel posto immaginario a misura d’uomo, con tutte le negatività, gli errori ma anche le positività e le soluzioni, i giovani lettori sono coinvolti ad osservare/osservarsi, scoprire/scoprirsi, sperimentare/sperimentarsi.
Scarry mostra un mondo garbato, sottolinea scherzosamente le complessità paradossali del vivere, le quali non appaiono mai come offesa, insulto o violenza.
Altra lode da attribuire a Scarry è l’ideale pedagogico che sottende tutta la sua opera; in quanto riteneva che quando un bambino nasce, ha una certa intelligenza di base che si evolverà e si adatterà principalmente con l’esperienza.
Uno dei segreti di R. Scarry, che con i suoi albi ha fatto sognare generazioni di bambini e anche di adulti, era scoprire e imparare cose nuove ma “sempre divertendosi”.
I suoi libri erano anche pensati per essere ludicamente a servizio o a corollario della didattica scolastica attraverso il gioco, per insegnare i vocaboli, i principi matematici, la scansione dell’anno , il funzionamento di oggetti tecnologici e così via.
R. Scarry ha pubblicato oltre 300 libri e ha venduto oltre 300 milioni di copie in tutto il mondo. Nelle edizioni originali italiane i suoi libri sono stati tradotti e adattati da Adriana Giussani, che ha lavorato direttamente con l’autore. Scarry è conosciuto per avere ideato il personaggio originalissimo ed amatissimo di “Zigo Zago” oltre ad altri personaggi, quasi sempre animali antropomorfi.
È da precisare che nelle prime edizioni dei suoi testi, i nomi di alcuni personaggi erano differenti da quelli utilizzati nelle edizioni più recenti, e successivamente modificati dall’editore per questioni di copyright.
Fabio Bianchi